News

James Sherwood aveva 86 anni

Addio al Signore dell’Orient

di Redazione

E’ scomparso all’età di 86 anni l’imprenditore americano James Sherwood, pioniere del trasporto marittimo containerizzato e proprietario di hotel di lusso e treni.

Nel 1965 fondò la compagnia Sea Containers, diventando fornitore di container in leasing. La società estese poi i propri interessi sia nel campo dei trasporti marittimi ( fornendo servizi di traghetto per passeggeri, auto e merci) che ferroviari (con la Great North Eastern Railway gestiva un collegamento da Londra a Edimburgo). Il gruppo multi-settoriale aveva anche quote di partecipazione in diversi porti britannici.

Per molti di noi il nome di Sherwood è collegato a quello dell’Orient Express, il più famoso treno di lusso al mondo. Nel 1977, il magnate comprò all’asta da Sotheby le carrozze letto anni trenta della Wagons Lits, e li rimise a nuovo, inaugurando nell’82 un servizio che da Londra o Parigi arrivava a Venezia.

Proprietario anche di hotel di lusso, James Sherwood ha abbandonato il timone dell’impero nel 2006, quando la società è stata investita da una profonda crisi finanziaria che l’ha portata sull’orlo del baratro.