News

Coronavirus e traffici

Ancora blank sailing per il 3° trimestre

di Redazione Port News

2M decide di mantenere un atteggiamento prudenziale e di non aumentare per il terzo trimestre la frequenza dei propri collegamenti tra l’Asia e il Nord Europa e tra l’Asia e il Mediterraneo, garantendosi attraverso ulteriori blank sailing una redditività sulle rate di nolo.

Ad annunciarlo sono stati i due partner dell’Alleanza, Maersk e Msc, comunicando ai clienti l’intenzione di non incrementare per la peak season i servizi di linea nominati AE2/Swan e AE20/Dragon.

Quest’ultimo, in particolare, è particolarmente importante per i porti italiani, perché scala Genova e La Spezia nell’ambito di una rotazione che tocca vari scali nel Mare Nostrum. Il servizio era stato sospeso a fine marzo, assieme a quello denominato Swan per il Nord Europa.

Con la decisione di estendere la sospensione anche per i prossimi tre mesi, 2M cancellerà 13 round-trip voyages, rimuovendo dai due trade il 22% della capacità complessiva.

Anche THE Alliance, che raggruppa Hapag-Lloyd, Hyundai Merchant Marine, Yang Ming e ONE, ha annunciato che terrà sospeso, sino a fine settembre, il servizio FE4 fra l’Asia e il Nord Europa.

Secondo l’analista di Sea Intelligence Consulting, Lars jensen, per il terzo trimestre, 2M e le altre alleanze hanno annunciato ulteriori 75 blank sailing.

Torna su