News

Nuove nomine

Cambio ai vertici per Adriafer

di Redazione Port News

Maurizio Cociancich è il nuovo amministratore delegato di Adriafer, la società controllata al 100% dall’AdSP di Trieste che si occupa del servizio di manovra ferroviaria.

Assieme a Cociancich, docente universitario con esperienza ventennale sui temi di logistica, siederà nel Cda in qualità di consigliera la vice direttrice di Confinsdustria Friuli Venezia Giulia, Sonia Lussi.

L’ex amministratore unico Giuseppe Casini ricoprirà invece il ruolo di presidente del Cda. L’organo amministrativo potrà inoltre contare su un direttore generale, Bruno Caleo, ingegnere con esperienza ferroviaria, coordinatore delle varie funzioni aziendali di Adriafer.

Oltre al nuovo CdA, l’ultima assemblea ha deliberato il potenziamento finanziario della società, con un aumento di capitale gratuito di 300 mila euro, grazie agli utili derivanti dagli avanzi di bilancio degli anni precedenti. È stato altresì disposto un ulteriore aumento di capitale fino a 2 milioni di euro che potrà essere sottoscritto dal socio unico, l’Autorità di Sistema portuale, con tranche da 300 mila euro nei prossimi anni.

Dal 2016 Adriafer è il gestore unico della manovra ferroviaria nel comprensorio del porto di Trieste. Con la certificazione di Impresa Ferroviaria ottenuta nel 2017, ha operato sulle tratte del sistema portuale, realizzando 860 treni nel 2019.

Oggi la società gestisce 8 locomotori di manovra revisionati e di proprietà e 3 locomotori noleggiati, idonei per la trazione sulla linea.

Torna su