News

Accordo strategico in Corea del Sud

Cantieristica navale: fusioni in vista

di Redazione Port News

In Corea del Sud c’è aria di maxi fusione nel campo della cantieristica navale: due tra i principali costruttori di navi al mondo, Hyundai Heavy Industries e Daewoo Shipbuilding & Marine Engineering (DSME), uniranno le forze per dare vita a una nuova joint venture. A rendere possibile l’intesa, la banca di stato Korea Development Bank che controlla DSME e che ha concordato il trasferimento della sua intera quota in Daewoo (55,7%) alla nuova Joint Venture.

L’istituto bancario in cambio avrà il 7% della nuova entità, di cui invece Hhig deterrà il 28% delle quote. Nei prossimi giorni verrà inoltre sondato l’interesse all’acquisizione di una quota da parte dell’azienda navalmeccanica sudcoreana Samsung Heavy Industries.

Torna su