News

Traffici a rischio

Caos Autostrade a Genova

di Redazione Port News

Code chilometriche da ormai diversi giorni. E disagi che si estenderanno per tutto il mese di luglio. I lavori in corso sulla rete autostradale attorno a Genova rischiano di impattare sugli scali liguri in modo rovinoso.

Tanto da spingere alcuni operatori a minacciare seri provvedimenti. E’ quanto starebbe pensando di fare il colosso cinese Cosco. Stando a quanto dichiarato al Sole 24 ore dal general manager di Cosco Italy, Marco Donati, la compagnia, che sullo scalo della Lanterna movimenta circa 170 mila TEU all’anno, starebbe valutando la possibilità di una sospensione degli approdi in attesa di un ritorno alla normalità.

«I porti italiani che abbiamo suggerito ai nostri clienti come valida alternativa a Genova – ha detto Donati – sono quelli dove Cosco è presente ed è in grado di garantire un servizio al massimo livello. Da Genova partono e arrivano le nostre portacontainer da tutta l’Asia, dagli Stati Uniti, dall’Africa occidentale, dall’intero Mediterraneo e dall’area che va dal Canale di Suez all’India. Un network di traffici globale, in ostaggio di una devastante situazione autostradale, gestita, secondo il nostro punto di vista, con poca trasparenza. Comprendiamo l’importanza dei controlli, ma non si può tenere in scacco un intero porto e suoi operatori».