News

Le stime di Poten&Partners

Cina: il consumo di GPL va a picco

di Redazione

L’epidemia di Coronavirus potrebbe impattare in modo rovinoso anche sul mercato del GPL. Ad affermarlo è la società di consulenza Poten&Partners, secondo la quale nel 2020 la domanda cinese di Gas di Petrolio Liquefatto potrebbe diminuire del 3%.

Poten si aspetta per febbraio un calo pari all’11% della produzione nazionale di GPL rispetto ai livelli del mese precedente. Le raffinerie cinesi hanno infatti rallentato l’attività produttiva per rispondere alla prevista diminuzione della domanda che nel mese attuale potrebbe arrivare a toccare il -15%. A febbraio l’import nazionale di questo combustibile potrebbe di conseguenza subire una contrazione pari al 27%.

Per il 2020 la consultancy firm si aspetta un consumo nazionale di GPL per circa 62,5 milioni di tonnellate, 2,1 milioni di tonnellate in meno rispetto alle previsioni ante-Coronavirus.

Tags:
Torna su