News

Nonostante la crisi Covid

CMA CGM chiude un buon 2020

di Redazione

Nel 2020 il gruppo marittimo e logistico francese CMA CGM ha realizzato buone performance contabili: i guadagni sono aumentati del 62% rispetto all’anno precedente, grazie anche ai risultati del quarto trimestre, che ha visto l’EBITDA attestarsi attorno ai 2,2 miliardi di dollari, il doppio del valore dello stesso periodo del 2019.

Specificatamente nel settore dello shipping, i ricavi sono aumentati del 3,9% attestandosi a quota 31,7 miliardi di dollari, risultato raggiunto nonostante i traffici movimentati siano diminuiti del 2,7%. Nella sostanza, ad aumentare è stato il livello di profittabilità di ogni TEU movimentato.

Il gruppo ha postato un profitto netto di 1,8 miliardi di dollari e ha ridotto i suoi debiti a 16,9 miliardi di dollari, in calo di 900 milioni di dollari. Per quanto riguarda la controllata CEVA Logistics, i ricavi sono aumentati del 3,1% a 7,4 miliardi di dollari; l’EBITDA è aumentato dello 0,5% a  609 milioni di dollari.

Secondo CMA CGM il 2021 dovrebbe mantenersi in linea con il trend dell’anno precedente.

Torna su