News

Accordo in vista con HMM

CMA CGM punta su Algeciras

di Redazione

Tra breve il Total Terminal International di Algeciras (TTI), oggi in mano al carrier sud-coreano Hyundai Merchant Marine, avrà un nuovo comproprietario.

Si tratta di CMA CGM, con cui HMM ha firmato nei giorni scorsi un accordo per la cessione di quasi la metà delle quote della facility spagnola (il 50% meno un’azione, per essere precisi).

I dettagli dell’operazione non sono ancora stati svelati, ma il liner di Seul ha dichiarato di aspettarsi nuovi inediti risultati in termini operativi e finanziari da questa “cooperazione strategica”.

TTI, situato in posizione strategica sullo stretto di Gibilterra, è stato il primo terminal semi-automatizzato a vedere la luce nell’area del Mediterraneo, e ha cominciato a operare a maggio nel 2010, prevedendo di movimentare di 1,8 milioni di TEU all’anno. HMM ha acquisito il terminal nel 2017 a seguito della bancarotta di Hanjin Shipping, concessionaria sino a quel momento della infrastruttura.

L’accordo deve ancora essere passato al vaglio delle Autorità competenti e dovrebbe entrare in vigore nel quarto trimestre del 2020.

Torna su