News

La previsione di CMA CGM

Container giù del 15% nel 2° trimestre

di Redazione Port News

Le compagnie attive nel trasporto di container potrebbero chiudere il secondo trimestre con un crollo dei traffici del 15% rispetto allo stesso periodo del 2019. La previsione è del chief financial officer di CMA CGM, Michel Sirat.

In una intervista al periodico specializzato Lloyd’s List, il manager spiega che in tutti gli scenari di ripresa delineati, il secondo trimestre sarà il peggiore dell’anno in termini di volumi movimentati.

Cio non ostante, Sirat fa osservare come le compagnie di navigazione siano riuscite a mitigare le perdite grazie a un’accorta politica di gestione della capacità offerta e di contenimento delle rate di nolo. “Presumibilmente, i prossimi trimestri saranno relativamente soddisfacenti”, ha detto.

Il liner francese ha chiuso il primo trimestre con ricavi in diminuzione del 3%. I volumi containerizzati sono calati del 4,6%, a 5,2 milioni di TEU.

Torna su