News

Allarme diffuso

Coronavirus, crociere a rischio

di Redazione Port News

Il Coronavirus fa sempre più paura. Tanto che alcune Cruise lines avrebbero deciso di sospendere viaggi e attività turistiche in Cina come forma di prevenzione e controllo della diffusione del nCoV.

La prima compagnia ad adottare questa drastica decisione è stata pochi giorni fa Costa Crociere, che in una nota stampa, ha spiegato di aver cancellato a scopo precauzionale le nove crociere delle sue navi in partenza dalla Cina dal 25 gennaio al 4 febbraio 2020e

Anche il gruppo Msc ha indicato di aver annullato tre crociere della sua nave Splendida che sarebbero dovute partire da Shanghai il 1°, il 5 e il 9 febbraio per delle brevi tratte in Giappone.

Altre compagnie come Royal Caribbean Cruises, , NCL, Dream Cruises, Astro Ocean Cruises e Star Cruises, attive nei mercati asiatici, stanno attuando una politica di  prevenzione per la diffusione del virus.

Intanto dall’Italia Assoporti raccomanda cautela: «Occorre evitare ingiustificati allarmismi esagerati e privi di fondamento che potrebbero avere effetti dannosi sul sistema portuale», ha dichiarato il presidente dell’Associazione, Daniele Rossi. «Abbiamo piena fiducia nelle autorità sanitarie italiane che lavorano fianco a fianco sia con l’Organizzazione Mondiale della Salute che con tutte le autorità sanitarie su scala globale. Queste si sono subito adoperate per attivare i protocolli di sicurezza sanitaria in tutta le aree a rischio, in particolare porti e aeroporti».

Tags:
Torna su