News

Cantieristica

Costa Victoria, fine corsa a Piombino

di Redazione

É ormeggiata da ieri presso la banchina in concessione a Piombino Industrie Marittime (PIM), la Costa Victoria, terza nave per stazza ad entrare nel porto di Piombino.

Varata nel 1996, con una lunghezza di 252 metri e 75 mila tonnellate di stazza, la nave da crociera è stata ceduta dalla Costa Crociere alla società genovese San Giorgio del Porto, che è uno dei soci di PIM assieme alla Ft.lli Neri.

Nei prossimi giorni verrà deciso il suo destino: tra le ipotesi in fase di valutazione quella della trasformazione in albergo galleggiante per altri porti o la demolizione in un porto conforme allo svolgimento delle attività di green-recycling.

In entrambi i casi, i lavori di alleggerimento di tutte le attrezzature di bordo verranno svolti proprio a Piombino, dove la nave rimarrà tutto il tempo necessario in attesa che si perfezioni la vendita a San Giorno.

“Il porto di Piombino e le sue industrie rappresentano un’enorme potenzialità per lo sviluppo e il rilancio dell’economia cittadina e l’arrivo di questa nave ne è un’ulteriore importante conferma”, ha detto il primo cittadino di Piombino, Francesco Ferrari, che ieri ha accolto il comandante della nave.

Torna su