News

Dati trimestrali negativi

Covid-19, Wärtsilä accusa il colpo

di Redazione Port News

La crisi pandemica ha avuto un impatto durissimo sui conti su Wärtsilä, che nel secondo trimestre ha visto il proprio utile operativo calare del 49%, a 49 milioni di euro rispetto ai 96 dello stesso periodo dell’anno precedente.

Ad aprile-giugno il portafoglio dei nuovi ordini è diminuito del 27%, con un valore complessivo nel semestre pari a 5,4 miliardi di euro.

Nei secondi tre mesi dell’anno la divisione marine di Wärtsilä ha registrato nel segmento Marine Power (motori e sistemi di propulsione)  nuovi ordini per 391 milioni di euro, riportando un decremento del 38% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Nel segmento marine Systems (soluzioni e servizi per il settore marittimo),sono stati emessi nuovi ordini per 119 milioni di euro (-40%).

Al 30 giugno scorso il valore del portafoglio ordini dei due segmenti di business risultava pari rispettivamente a 1,91 miliardi di euro (-3%) e 903 milioni di euro (-39%).

 

Tags:
Torna su