News

Cancellazioni e disagi

Covid, Crociere a singhiozzo

di Redazione

Il perdurare delle limitazioni determinate dalla crisi pandemica sta mettendo in ulteriore seria difficoltà le compagnie di crociera, i cui piani di ripresa delle attività sono stati ulteriormente rinviati a data a destinarsi.

Le ultime a essersi pronunciate in tal senso sono quattro big company del gruppo Carnival Corporation. A cominciare da Carnival Cruise Line, che ha comunicato l’estensione, sino al 31 maggio, del periodo di fermo delle proprie attività negli Stati Uniti.

Anche  Princess Cruises ha fatto sapere di aver deciso di annullare le crociere in Alaska, Canada, New England e nel Pacifico.

Completano il quadro la Seabourn, che ha annunciato la cancellazione di 19 crociere programmate per la prossima estate e la Holland America Line, che ha cancellato gli itinerari previsti in Alaska, in Canada/New England e lungo la costa del Pacifico.

 

Tags:
Torna su