News

Preoccupazione per la decisione dell'ANAC

Da Assoporti solidarietà a D’Agostino

di Redazione

Piena solidarietà e vicinanza a Zeno D’Agostino, che per effetto di una decisione dell’Anac è stato fatto decadere dall’incarico di presidente dell’AdSp del Mar Adriatico Orientale.

La esprime Assoporti in un comunicato stampa in cui afferma come Zeno D’Agostino abbia portato lo scalo di Trieste al raggiungimento di importanti risultati, “in un contesto in cui le Autorità di Sistema Portuale devono fare i conti con le difficoltà applicative ed interpretative di una disciplina legislativa di settore particolarmente complessa”.

L’Associazione dei porti italiani si dice preoccupata “per la continuità della gestione delle attività in corso in uno dei più importanti porti italiani”.

Il porto giuliano necessita “di un presidio amministrativo operante nel pieno delle sue funzioni. Auspichiamo, pertanto, che un’analisi ulteriore possa sciogliere ogni dubbio sulla legittimità della nomina del collega al fine di assicurare che la governance di un complesso sistema portuale possa essere salvaguardata”.

Intanto, stamani, più di 150 lavoratori sono scesi in piazza a Trieste per protestare contro la decisione dell’Autorità anti-corruzione.

Torna su