News

20.000 container bloccati a bordo della nave

Ever Given, la merce rimane incagliata

di Redazione

Niente da fare. Sono finiti nel nulla gli sforzi legali messi in atto da Evergreen per separare il destino della Ever Given dal suo carico. La nave, rimasta incagliata per giorni lungo il Canale di Suez, è  attualmente ancorata in sosta nel Grande Lago Amaro, con tutti i suoi 20.000 contenitori.

Le trattative tra l’Egitto e la proprietà giapponese della nave, la Shoei Kisen Kaisha Ltd, per stabilire eventuali danni e risarcimenti, non sono infatti approdate ad alcun risultato concreto. Secondo le autorità egiziane  l’armatore dovrebbe pagare una cifra vicina al miliardo di dollari, calcolata in base a quanto speso per le operazioni di recupero, unite a quelle di ripristino del canale.

In un comunicato rilasciato venerdì scorso, la compagnia taiwanese, gestrice della portacontainer, aveva annunciato l’intenzione di voler tentare tutte le vie legali percorribili per cercare di svuotare la nave della propria merce, trasferendola a bordo di altri unità. Ma le Autorità Egiziane non avrebbero accolto la richiesta, confermando il sequestro sia della nave che del carico.

Tags:
Torna su