News

Porto in crisi

Felixstowe si affida ai veterani

di Redazione Port News

Sempre più in difficoltà, stretto nella morsa delle crescente competizione con i vicini terminal di London Gateway e Southampton, gestiti da DP World, e in forte sofferenza a causa dei gravi problemi di congestione del traffico che da qualche mese ne paralizzano l’attività.

Il porto di Felixstowe si trova ad affrontare uno dei momenti più critici della sua vita. Sarà anche per questo motivo che l’amministrazione ha deciso di richiamare a lavoro Chris Lewis, ritiratosi in pensione nel 2019, all’età di 65 anni, dopo 17 anni di servizio presso il porto britannico, e altri 9 come UK chief executive del gruppo Dp World.

Lewis sarà Ceo delle UK operations e riferirà direttamente al managing director di Hutchison Ports Europe, Clemence Cheng. Il suo obiettivo sarà quello di provare a risolvere i problemi di congestione dello scalo, principalmente causati – secondo la British International Freight Association – dal nuovo sistema di prenotazione dei mezzi di movimentazione, che ha creato bassa produttività a bordo banchina e carenza di personale.

Tags:
Torna su