News

Innovazione e sicurezza

Gioia Tauro, le manovre sono al top

di Redazione Port News

A Gioia Tauro arriva il sistema di rilevamento Channel Pilot Mk3. Lo strumento, dotato di sistema di geo-localizzazione e capace di fornire dati di precisione a supporto delle attività di manovra, è stato acquistato dalla locale Autorità Portuale e consegnato in comodato d’uso al comandante dei piloti dello Stretto di Messina e Gioia Tauro, Donato Letterio.

Per l’AdSP la soluzione tecnologica ha l’obiettivo di garantire efficienti servizi all’interno del porto attraverso l’installazione di due sistemi di rilevamento grafico-portatile di ausilio al pilota del tipo “PPU – Portable Pilot Unit”. Grazie a questa strumentazione di ultima generazione la manovra in ingresso e in ormeggio sarà più sicura.

“Dotare lo scalo di servizi ultramoderni – spiega il commissario straordinario, Andrea Agostinelli – idonei ad assicurare efficienza alle attività del porto, anche, nei casi in cui si possano verificare momenti di scarsa visibilità della manovra, rientra nella strategia dell’Ente, finalizzata a fare aumentare l’operatività del nostro scalo, che a fine anno certamente raggiungerà i 3 milioni di teus movimentati”.

Torna su