News

Tendenze di mercato

Container, i noli marittimi si impennano

di Redazione Port News

La domanda di mercato traina verso l’alto le rate di nolo nel trasporto marittimo di container. Rispetto alla scorsa settimana lo Shanghai Containerised Freight Index è aumentato del 5,2%, a 2.980 punti. Si tratta del livello più alto mai raggiunto dal SCFI dal 2009, ovvero da quando è entrato in operatività.

I noli marittimi tra la Cina e il Mediterraneo risultanto essere aumentati del 4,9%, a 4436 dollari a TEU. Mentre lungo il trade Cina-Nord Europa, le spot rate sono cresciute del 3,5%, a 4.325 dollari a TEU. I valori sono incomparabilmente superiori, anche quadrupli, rispetto a quelli della stessa settimana dell’anno precedente.

Trasportare la merce tra la Cina il Sud America costa oggi 6412 dollari per ogni container di venti piedi; ce ne vogliono poco di più, 7304 a TEU, per un viaggio dalla Cina al West Africa.

Le rate di nolo dalla Cina alla west coast americana hanno raggiunto questa settimana quota 4967 dollari per ogni container da quaranta piedi trasportato, il 12,1% in più rispetto alla settimana precedente.

Mentre far viaggiare lo stesso container dalla Cina alla costa orientale statunitense costa 5687 dollari, il 4,3% in più rispetto alla settimana scorsa.

Tags:
Torna su