News

Traffici in ripresa

Il porto di Charleston sorride

di Redazione Port News

Il porto di Charleston ha archiviato ottobre con una movimentazione di 216,196 TEU, facendo registrare un decremento dell’1% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Da luglio ad oggi sono stati imbarcati e sbarcati 797,108 TEU, con un aumento di quasi il 7% rispetto ai valori del 2019.

A trainare la ripresa dello scalo della South Carolina sono state le ottime performance dell’industria retail, cresciuta a livelli mai visti durante il periodo pandemico.

Il porto, intanto, guarda oltre e si prepara a potenziare le proprie infrastrutture per movimentare ancora più merce e ricevere navi più grandi.

Mentre procedono i lavori di ampliamento del Wando Welch Terminal, risultano in stato di avanzato completamento gli interventi di dragaggio, che consentono allo scalo portuale di fare affidamento su fondali da oltre 15 metri. E a Marzo, aprirà anche il nuovissimo Hugh K Leatherman Terminal, che nella prima fase dovrebbe portare in dote al porto altri 700 mila TEU, arrivando, a regime, a raddoppiare l’attuale capacità.

Torna su