News

Misure per lo shipping

Le ultime novità del Dl Semplificazioni

di Redazione Port News

Le Commissioni Parlamentari competenti continueranno a esprimere un parere consultivo sulle nomine del presidenti delle Autorità di Sistema Portuali.

Nel DL Semplificazioni non c’è infatti più traccia del provvedimento che, modificando l’art.8 della legge 84/94, prevedeva soltanto una informativa alle Commissioni.

La norma è sparita dal testo normativo che risulta già essere stato inviato alla Ragioneria per la bollinatura.

Nell’articolo 48 del Dl, dedicato alle Autorità di Sistema, figura poi un’altra novità rispetto alle bozze circolate nelle settimane precedenti: al comma 7 viene previsto che “le navi da crociera iscritte nel Registro Internazionale possano effettuare, fino al 31 dicembre 2020, previo accordo da stipularsi tra le
associazioni datoriali e sindacali firmatarie del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per il settore privato dell’industria armatoriale, servizi di cabotaggio ai sensi dell’articolo 224 del codice della navigazione”.

Al comma 8, si prevede inoltre che gli sgravi contributivi di cui all’articolo 6, comma 1, del decreto legge 30 dicembre 1997 n. 457, siano estesi, a decorrere dal 1° agosto 2020 e fino al 31 dicembre 2020, alle imprese armatoriali delle unità o navi iscritte nei registri nazionali che esercitano attività di cabotaggio, di rifornimento dei prodotti petroliferi necessari alla propulsione ed ai consumi di bordo delle navi, nonché adibite a deposito ed assistenza alle piattaforme petrolifere nazionali.

Torna su