News

Nuovo decreto tariffario

A Livorno farsi rimorchiare costerà il 20% in meno

di Redazione

Con l’entrata in vigore dalla mezzanotte del 19 giugno del decreto tariffario 129/2018 della Capitaneria di Porto, lo scalo marittimo di Livorno diventa ancora più competitivo grazie alla riduzione dei costi di rimorchio.

Sono stati infatti eliminati i costi per il passaggio del cavo e quelli relativi all’uso del rimorchiatore fuori dalle dighe portuali. Si è inoltre rideterminato l’orario notturno, riducendolo dalle 20 alle 6 e uniformandolo per tutti i servizi tecnico-nautici.

L’applicazione di questi sconti consentirà inoltre considerevoli economie sulle tariffe di accosto. Ad esempio, d’ora in poi una portacontainer lunga 300 metri e con una stazza di 94mila tonnellate otterrà un risparmio anche fino al 44% dei costi mentre quello per una nave traghetto lunga 172 metri e con una stazza di 34mila tonnellate si attesterà intorno al 40%.

 

Torna su