News

Sovraffollamento della banchine

Congestione? Seattle ha la soluzione

di Redazione Port News

Los Angeles è congestionata? Nessun problema, i porti di Seattle e Tacoma sono pronti a farsi avanti.

A distanza di pochi giorni dall’annuncio dello scalo californiano di voler dirottare verso altri hub una quota parte delle navi oggi ingolfate nella Baia di San Pedro, i due scali dello Stato di Washinghton fanno sapere di avere spazi disponibili per poter gestire carichi di merce in eccesso rispetto a quelli movimentati regolarmente.

Il sovraffollamento delle banchine del porto della Città degli Angeli rappresenta una grande opportunità di sviluppo per i due scali, che distano poco meno di 1100 miglia da Los Angeles e fanno parte della Northwest Seaport Alliance (NWSA).

L’obiettivo dichiarato dei due scali portuali è quello di tornare ai livelli pre-crisi del 2019, quando furono movimentati 3,8 milioni di TEU: “Saremmo soddisfatti se riuscissimo a chiudere il 2021 con gli stessi volumi di merce movimentati nel 2019 – ha dichiarato il chief commercial della NWSA, Tong Zhu -, i nostri due scali possono fare la differenza in questo periodo difficile”.

 

Torna su