News

Il negoziato con i bondholder

Moby, il debito finisce in standstill

di Redazione Port News

Moby ha annunciato di aver firmato con un gruppo di obbligazionisti un accordo confidenziale e una sospensione (standstill agreement) del pagamento del bond da 300 milioni di euro in scadenza nel 2023 con cedole annuali del 7,75%.

Nella sua nota, la Balena Blu fa sapere che «fornirà, tra l’altro, alcune informazioni di due diligence al gruppo di bondholders nell’ambito della negoziazione dei termini di una potenziale operazione di ristrutturazione del debito e lo stesso gruppo si asterrà dall’intraprendere nei confronti della società azioni esecutive o richieste di rimborso del debito».

Moby aggiunge che «la società è impegnata in discussioni anche con gli istituti di credito in merito alla linea di credito da 260 milioni di euro e al finanziamento revolving stipulato da Moby e da Compagnia Italiana di Navigazione anche in questo caso in vista di una possibile operazione di ristrutturazione».

Pertanto, la società «non effettuerà i pagamenti degli interessi previsti per metà febbraio ai sensi del Bond e del Senior Facilities Agreement né il pagamento della rata dovuta ai sensi del Senior Facilities Agreement».

Tags:
Torna su