News

Obiettivi ambiziosi

MSC, 3 milioni di passeggeri nel 2020

di Redazione Port News

«Chiuderemo il 2019 superando i 2,8 milioni di passeggeri contro i 2,4 milioni del 2018. E nel 2020 auspichiamo di superare i 3 milioni». Mentre ad Amburgo la compagnia di navigazione ginevrina battezza la nuova ammiraglia, MSC Grandiosa, consegnata pochi giorni fa da Chantiers de l’Atlantique, prima unità della classe Meraviglia Plus,  il country manager Italia della società, Leonardo Massa, illustra stime e obiettivi di MSC Crociere.

Lo fa a bordo della nuova arrivata, proprio mentre si sta avviando a conclusione la cerimonia del taglio del nastro: «Al termine del piano industriale, con l’arrivo delle altre 12 unità che vareremo da qui al 2027 supereremo i 5 milioni e mezzo di ospiti. Siamo passati dai 127 mila ospiti del 2003 ai 2 milioni e 800 mila nel 2019 e faremo un raddoppio nei prossimi anni a più di 5 milioni e mezzo».

Una crescita che va di pari passo con l’ampliamento della flotta che procede a ritmi serrati. «Stiamo vivendo un momento importante della crescita come azienda – dice -. Oggi è il giorno del battesimo di Msc Grandiosa, però in queste settimane stanno succedendo tante cose: l’apertura della nostra isola privata ai Caraibi, Ocean Cay Msc Marine reserve, e c’è il piano di nuove costruzioni che seguiranno nei prossimi anni».

L’isola, presa in affitto per 99 anni dal governo delle Bahamas «è un progetto che non ha precedenti: abbiamo completamente bonificato un’isola in cui fino a 3 anni fa si estraeva la sabbia per le costruzioni, abbiamo rimosso tonnellate di materiali ferrosi, piantato 2.300 alberi, fatto un accordo con l’Università per la tutela delle specie marine».

Tags:
Torna su