News

La regina delle portacontainer

MSC Gulsun: è (di nuovo) record

di Redazione Port News

23,765 TEU invece dei 22.960 dichiarati a luglio del 2019. MSC rivede al rialzo la capacità della Gulsun, consentendole di riconquistare il primato della portacontainer con la maggiore portata al mondo in termini di carichi containerizzati.

È durato nemmeno un mese il record temporaneamente stabilito dalla MSC Mina, ULCV da 23.650 TEU prodotta dal cantiere sudcoreano Daewoo e consegnata ad agosto al gruppo di Aponte.

La Gulsun, leggermente più larga, di 2,7 metri, rispetto alla classe di navi a cui appartiene,  può stivare una fila di container in più rispetto alle concorrenti: per questo motivo riesce a superare, sia pure di poco, la propria sorella minore, mentre ha una capacità superiore di 2352 TEU rispetto alla OOCL Hong Kong, unità da 21.413 TEU cui spettava il precedente primato, fatto segnare nel 2017.

Complessivamente, nel mondo ci sono 50 portacontainer con capacità da 20mila TEU o superiore: questi giganti sono tutti impiegati sulle linee che collegano l’Asia con i porti del Nord Europa.

Entro la fine del prossimo anno, il numero delle ULCVs in circolazione è comunque destinato ad aumentare: Hyundai Merchant Marine, che ad aprile diventerà a tutti gli effetti un membro di The Alliance (la maxi-alleanza costituita nel 2017 da Hapag-Lloyd, ONE e Yang Ming), ha infatti in ordine 12 portacontainer da 23.000 TEU che verranno consegnate nel secondo trimestre del 2020, mentre Evergreen ha appena dichiarato di voler ordinare 11 unità della stessa capienza.

Torna su