News

-9% nel primo trimestre del 2021

Porti britannici, traffici in calo

di Redazione

La Brexit e la crisi pandemica hanno avuto un impatto negativo sui traffici movimentati dai porti britannici nel primo trimestre del 2021.

I dati statistici rilasciati dal Department for Transport mostrano come complessivamente gli scali UK abbiano movimentato tra gennaio e marzo 103,9 milioni di tonnellate di merce, il 9% in meno rispetto a quanto totalizzato nel 2020.

Le importazioni sono diminuite dell’8%, a 67,2 milioni di tonnellate mentre le esportazioni sono calate dell’11%, a 36,6 milioni di tonnellate.

In calo anche la movimentazione del traffico unitizzato, che include quello rotabile. Complessivamente sono state movimentate 4,2 milioni di unità nei primi tre mesi. Il calo rispetto al corrispondente primo trimestre dell’anno precedente è stato del 13% (-17% in import; -8% in export).