News

1° trimestre in perdita

Profondo rosso per il gruppo NCL

di Redazione Port News

Il gruppo Norwegian Cruise Line Holding ha chiuso il primo trimestre con un rosso di 1,88 miliardi di dollari e ricavi per 1,25 miliardi. I costi operativi sono aumentati a 994,3 milioni di dollari (+20,3%).

Le tre compagnie della corporation, Norwegian Cruise Line, Oceania Cruises e Regent Seven Seas, che a metà marzo avevano sospeso le attività crocieristiche a causa della diffusione del Coronavirus, hanno complessivamente trasportato nel trimestre 500mila passeggeri con un calo del 22,5%.

A inizio maggio, la compagnia ha annunciato il lancio di una serie di transazioni sul mercato finanziario per raccogliere 2 miliardi di dollari e accrescere la liquidità.

Il Ceo di NCLH, Frank Del Rio, ha dichiarato come la compagnia abbia oggi la capacità finanziaria per far fronte allo scenario improbabile di una sospensione delle operazioni per 18 mesi.

Torna su