News

Nuovi investimenti

PSA prende il controllo di Dammam

di Redazione Port News

PSA INTERNATIONAL ha preso il controllo di entrambi i terminal container del porto saudita King Abdulaziz di Dammam, diventando così l’unico terminalista dello scalo arabo grazie a un accordo di concessione siglato ad aprile tra la locale Autorità Portuale e la Saudi Global Ports Company (SGP), joint venture tra la saudita Public Investment Fund (PIF) e il gruppo terminalistico singaporiano.

L’accordo prevede un piano di investimenti da parte di SGP di 1,9 miliardi di dollari. Si tratta del più grande investimento portuale in Project Financing mai realizzato in Arabia Saudita.

L’obiettivo è quello di incrementare la capacità di traffico containerizzato del porto a 7,5 milioni di teu all’anno. Nel 2019 il traffico container movimentato dal porto è stato di 1,8 milioni di teu, con un incremento del +18,2% sull’anno precedente.

Torna su