News

Nuove misure

Si ferma l’industria del Paese

di Redazione

Con il Dpcm firmato ieri dal presidente del Cosiglio che introduce ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, viene disposta la sospensione di tutte le attività produttive industriali e commerciali ritenute non essenziali.

Nell’elenco delle attività non sospese (scaricabile qui) figurano il trasporto marittimo, terrestre e aereo, riferiti soprattutto alla movimentazione della merce. Restano quindi aperti porti, aeroporti e interporti.

Intanto anche Amazon ha comunicato che smetterà di spedire prodotti non essenziali ai consumatori in Italia e in Francia. La scelta del marketplace fondato da Jeff Bezos è dettata dall’esigenza di preservare le proprie risorse (umane e fisiche) nelle regioni duramente colpite dall’epidemia di Coronavirus.

Torna su