News

Nuovi orizzonti

Trieste, HHLA nuovo socio di PLT

di Redazione Port News

HHLA è il nuovo socio della Piattaforma Piattaforma Logistica di Trieste. L’operatore terminalistico del porto di Amburgo, HHLA, (Hamburger Hafen und Logistik AG) ha infatti deciso di investire a Trieste siglando un accordo con i soci ICOP e Francesco Parisi per entrare nel capitale di PLT.

L’obiettivo è quello di sviluppare a Trieste un terminal a servizio del sistema mare-ferro dei paesi dell’Europa centro orientale in grado di integrare le reti logistiche e portuali del nord e sud Europa. Alla fine dell’anno, infatti, l’operatore tedesco sottoscriverà un aumento di capitale esclusivo, diventando il primo azionista di PLT.

La firma coincide con la fine dei lavori di costruzione della piattaforma logistica.

HHLA è quotata in Borsa, e ha nella città di Amburgo con il 68,4%, il socio di maggioranza assoluta, mentre il 31,6% è flottante. Con 6.300 dipendenti, movimenta 7,5 milioni di TEU ed esprime un fatturato di 1,350 milioni di euro.

«Questo è il traguardo atteso da decenni in cui nord e sud Europa fanno sintesi dal punto di vista portuale e strategico, in un’alleanza che unisce Italia e Germania»  ha dichiarato il presidente dell’AdSP del Mar Adriatico Orientale, Zeno D’Agostino.

Torna su