News

L'inaugurazione

Un 2° binario per PSA Genova Prà

di Redazione Port News

D’ora in avanti, un secondo binario collegherà il container terminal di PSA Genova Prà allo scalo ferroviario di Genova Prà Mare.

La nuova infrastruttura, realizzata da RFI e Italfer con un investimento di circa 30 milioni di euro, è stata inaugurata oggi alla presenza dell’amministratore delegato di PSA Italia, Giuseppe Danesi, del governatore della Regione Liguria, Giovanni Toti e del presidente dell’Autorità di Sistema portuale del Mar Ligure occidentale, Paolo Emilio Signorini; presenti anche il sindaco di Genova, Marco Bucci e il direttore investimenti di Rfi, Vincenzo Macello.

Si tratta del primo degli interventi previsti dal Piano del Ferro messo a punto dall’AdSP genovese e che ha come obiettivo il potenziamento complessivo della rete ferroviaria dei bacini portuali di Pra’ e Sampierdarena.

Le attività ora proseguono fino al completamento, attualmente previsto a Dicembre 2020, del sestuplicamento degli attuali quattro binari dello scalo, del passaggio a livello di separazione tra i movimenti ferroviari e quelli stradali, del nuovo varco doganale e dell’adeguamento dei sistemi di segnalamento. A seguire, è previsto l’ampliamento del fascio merci e l’allungamento dei binari a 750 metri.

L’anno scorso il terminal ha movimentato complessivamente oltre 1,6 milioni di TEUs, di questi il 17% è già stato movimentato via ferro. L’obiettivo che il porto si prefigge di raggiungere è di arrivare a movimentare su rotaia il 30% del traffico totale.

Torna su