News

Risultati in crescita

Un buon primo trimestre per Hapag-Lloyd

di Redazione

Rate di nolo alle stelle, costi di rifornimento bassi. Ecco spiegate in poche parole le ragioni che stanno alla base di un inizio d’anno particolarmente scoppiettante per Hapag-Lloyd.

Nel primo trimestre, la compagnia di navigazione tedesca ha riportato profitti per 1,5 miliardi di dollari. Un dato molto positivo nonostante il calo complessivo, pari al 2,6% del totale, registrato nella movimentazione dei container, pari a 3 milioni di TEU.

L’EBITDA, pari a 1,9 miliardi di dollari, evidenzia un significativo incremento rispetto ai 517 milioni dell’anno precedente. A trainare i buoni risultati contabili l’incremento delle rate di nolo, che sono salite del 40% rispetto a gennaio-marzo 2020, a 1509 dollari in media per ogni TEU trasportato.

Le previsioni di Hapag-Lloyd sul 2021 sono rosee: l’anno finanziario potrebbe chiudersi con un EBITDA molto superiore a quello del 2020.