News

Nasce un Network integrato

Un’unica ferrovia in Nord America

di Redazione

Più di venti tra USA, Messico e Canada. Tanti saranno i porti collegati da un unico network ferroviario all’indomani dell’approvazione della proposta di fusione tra la Canadian Pacific Railway (CPR) e la Kansas City Southern rail (KCSR).

Il merger, dal valore di 25 miliardi di dollari, permetterà di creare la prima unica ferrovia trans-continentale in grado di attraversare senza soluzioni di continuità tre Paesi diversi.

La proposta deve essere ancora approvata dall’US Surface Transportation Board, un’agenzia federale che ha compiti di regolazione economica sulle varie modalità di trasporto terrestre, a cominciare da quella ferroviaria. L’Agenzia dovrebbe esprimersi entro la prima metà del 2022.

Canadian Pacific collega attualmente i principali porti container del Canada: Vancouver, Montreal, Quebec City e Saint John.

Kansas City Southern serve invece gli scali portuali dislocati lungo la costa del Golfo (Mobile, Gulfport, New Orleans, e Houston) con ramificazioni che raggiungono il Messico dove vengono “toccate” realtà come Lazaro Cardenas, sulla west coast along, e porti come Veracruz, Tampico e Altamira, sulla Gulf coast. La società detiene inoltre il 50% della Panama Canal Railway Co.

La nuova compagnia competerà con la Canadian National Railroad, che vanta una forte presenza nel Midwest statunitense e arriva a collegare New Orleans e Mobile.

Torna su