News

Rinfuse liquide

VLCC: noli spot da capogiro

di Redazione

Una VLCC del 2019 è stata fissata questa settimana per un viaggio tra il Middle East Gulf e il Mar Rosso a 265 punti Worldscale, l’equivalente base timevcharter di 308,782 dollari al giorno.

Si tratta della Hunter Laga, operata da Trafigura e di proprietà della Ship Finance International. La nave, equipaggiata con scrubber, è stata noleggiata dalla Egyptian General Petroleum Corporation e in questo momento sta entrando nel Golfo dell’Oman. La sua destinazione è Min Al Ahmadi, il più grande porto esportatore di greggio del Kuwait.

La petroliera è stata noleggiata a prezzi molto più alti rispetto ai livelli charter visti la metà della scorsa settimana, quando una VLCC sul mercato spot era arrivata a viaggiare attorno ai 230.000 dollari al giorno.

Tendenzialmente, i noli spot per le VLCC stanno calando, tanto da aver toccato a fine settimana i 180.000 dollari per day. I guadagni operativi per i carrier rimangono comunque alti a causa dell’aumento della domanda di navi per lo stoccaggio di greggio offshore e per la conseguente sottrazione di tonnellaggio dal mercato.

L’alto prezzo a cui è stata noleggiata la Hunter Laga si spiega con la sua giovane età e con il fatto che il viaggio è stato prenotato con uno scarso preavviso: la nave, infatti, è stata fissata all’inizio di questa settimana e il contratto inizierà ad avere effetto il 30 aprile.

Le altre VLCC noleggiate la scorsa settimana cominceranno a intraprendere i viaggi programmati a partire dalla prima settimana di maggio.

Torna su