News

Nuove tendenze

VLCC usate come product tanker

di Redazione Port News

BP ha noleggiato per sei mesi da Cosco Energy Transportation una petroliera di tipo VLCC da utilizzare per il trasporto di distillati intermedi.

Durante il periodo contrattuale di noleggio, la Yuan Gui Yang, varata lo scorso mese presso i cantieri di Dalian, arriverà a trasportare complessivamente quasi 2 milioni di barili di prodotti petroliferi puliti.

La nave comincerà ad operare questo mese. BP pagherà per il suo utilizzo 37.500 dollari al giorno per i primi tre mesi e 40.000 dollari giornalieri per il successivo trimestre: un prezzo alto, se consideriamo che il valore time charter di 12 mesi per questo tipo di navi si aggira intorno ai 25/28.000 dollari al giorno.

Il fatto che sempre più VLCC e Suezmax vengano usate per il trasporto di prodotti puliti è indicativo degli scarsi guadagni che oggi gli armatori riescono a totalizzare nel mercato spot sul fronte dei crude shipment.

Usare una VLCC per il trasporto di greggio dal Medio Oriente all’Asia genera introiti per cifre che vanno dagli 11 ai 15.000 dollari giornalieri. Per una Suezmax i guadagni si aggirano attorno a un range che va dai 3.400 ai 15.000 dollari al giorno, a seconda della rotta nella quale è impiegata. Si tratta, cioè, di valori nettamente al di sotto dei costi operativi sostenuti per molti dei principali viaggi.

 

Torna su