Deroga all’inefficienza

I porti italiani hanno in pancia 1,5 miliardi di euro che non riescono a spendere. Per il n.1 di Federagenti, Gian Enzo Duci, i troppi controlli stanno ingessando la portualità italiana. Unica via percorribile per dare nuovo slancio al sistema portuale è quella di prendere esempio dal DL Genova: «diventi una misura ordinaria valida per tutte le infrastrutture nazionali»

In primo piano

OSSERVATORIO EUROPEO

News

Torna su