Accordo Cina-Italia: un Milione di motivi per andare avanti

Marco Polo? Ha deciso di strappare il biglietto del ritorno e di rimettersi su suoi passi lungo la Via della Seta. Destinazione Italia. Per il manager Diego Moscati, il nostro Paese non deve avere paura degli "esploratori" cinesi: i porti nazionali possono diventare un'alternativa a quelli del Nord Europa, ma attenzione: il tempo non è una riserva illimitata

In primo piano

Focus

Un mare di carta nello shipping

Secondo uno studio dell'UE la gestione digitale dei documenti nell'ambito del trasporto marittimo rimane un oggetto non identificato

OSSERVATORIO EUROPEO

News

Torna su